Martedì, 03 Aprile 2018 18:59

"Question&Answer" con Coach Bacilleri: «Playoff, saranno derby emozionanti»

Scritto da  Ufficio Stampa

Una stagione avvincente arrivata al suo punto clou. Dopo la sosta pasquale si torna in campo: in Serie D prendono il via i playoff. Abbiamo fatto un bilancio della stagione con coach Domenico Bacilleri, ripercorrendo tutto il campionato della Confezioni Corpina Torrenova.

 

Coach, una stagione travagliata. Ci davano per favoriti alla vittoria finale, ma la classifica dice altro.

«Ai nastri di partenza eravamo dati per favoriti. La stagione ha dato però delle sentenze differenti e sono usciti fuori dei valori importanti da parte di squadre costruite con giocatori che giocano da tanto tempo assieme come Spadafora e Sant’Agata, che con Strati e Kostov ha acquisito qualità ma che con un colpo di coda siamo riusciti a superare all’ultima giornata».

 

Cosa è mancato secondo lei?

«L’amalgama. Abbiamo cambiato tantissimo, con pochi ragazzi confermati dalla stagione passata e 4/5 di starting five nuovo. C’è voluto molto tempo per far sì che i nuovi si ambientassero e capissero la nuova idea di gioco».

 

Tanti infortuni ci hanno privato, soprattutto a metà stagione, di un roster competitivo al massimo. Ritiene sia questo uno dei motivi principali?

«I tanti infortuni dei vari Stuppia, Serafino, Lardomita, Stiklakis ci hanno danneggiato ed i cambi a stagione in corso ci hanno rallentato anche solo nell’idea di costruzione di ungruppo. Il rendimento di una squadra come la nostra è legata alle tante rotazioni. L’arrivo di Dragunas, Pizzuto e Pellot ha secondo me riportato tutto alla normalità».

 

È mancata qualcosa a livello di gruppo?

«Assolutamente no, ma il fatto che ci siano stati tanti giocatori nuovi ha fatto sì che l’ambientamento sia stato complicato. Ognuno di loro ha dovuto prendere consapevolezza del suo ruolo a Torrenova per vincere. Adesso siamo sulla stessa lunghezza d’onda, saranno tutti fondamentali durante la post season».

 

È soddisfatto ad oggi di come è andata la stagione?

«Il campionato ha detto che non siamo i più forti e che davanti a noi c’è Spadafora, nonostante ad inizio stagione ci davano tutti per favoriti. La classifica ha detto anche che c’è una grande squadra con un grande gruppo quale Sant’Agata. Sono soddisfatto personalmente di un secondo posto che all’ultima giornata non davo per scontato».

 

I tifosi sono stati sempre presenti, ma forse ci si aspettava più presenza nelle gare non di cartello. Quanto crede che la loro presenza sarà decisiva nei playoff?

«Diciamo che si sono presi delle pause (ride, ndr). Nelle partite con meno appeal mi aspettavo più presenza al PalaTorre, ma non solo dai ragazzi che ci hanno sempre sostenuto. Dopo la stagione scorsa speravo in un po' più di attenzione, ma non è semplice avere a che fare con realtà molto più affermate della nostra. Non ho dubbi che durante i playoff saranno presenti e numerosissimi».

 

Al termine della regular season siamo secondi. Che tipo di playoff vede?

«Saranno dei playoff emozionanti con due semifinali che sanno poco di questo data la vicinanza tra le squadre che si affrontano. Esclusa Spadafora, scappata e mai più ripresa, è stato un campionato emozionante con tutte le squadre che hanno dato battaglia in tutte le partite. Tant’è che all’ultima giornata CUS Palermo e Virtus Trapani hanno giocato per vincere, rendendoci difficile la vita, e da salve hanno cambiato la griglia playoff».

 

Spadafora-Milazzo e Torrenova-S.Agata. Playoff in chiave “derby”.

«Saranno due bellissimi derby. Sono quattro squadre completamente diverse, che daranno tutto per vincere. Uno spot assoluto per la provincia di Messina. Nei playoff non c’è nulla di scontato nonostante la classifica dia un’idea sulle forze in campo».

 

In settimana è stato lanciato "Togheter". È ancora vivo in lei il grande sogno di inizio campionato?

«Ho ancora dentro il finale dello scorso anno, amaro ed emozionante. Questa stagione è stata travagliata per tutti: giocatori, staff e società. #BelieveInDreams è ancora vivo dentro di noi, ma #Together è la conseguenza naturale del “credere nei sogni”. Ci crediamo tutti fortemente, siamo convinti che il messaggio di unione possa arrivare ancora di più a tutti i nostri sostenitori».

 

Prometta qualcosa: se dovesse vincere il campionato... cosa farebbe?

«Posso spogliarmi davanti al PalaTorre, ma non sono così bello da poterlo fare! Prometto solo che darò tutto quello che ho. Vogliamo vincere insieme, con tutte le armi a disposizione. Cinque anni fa siamo partiti con l’obiettivo di vincere due campionati in un lustro portando una squadra nuova dal nulla ad essere conosciuta e rispettata in tutti i campi. Mi auguro che, col sostegno di tutti, si possa realizzare questo nostro sogno».

 

In merito alla notizia dal titolo “Se porto Torrenova in C mi spoglio davanti al PalaTorre” riferita al comunicato riguardante le parole di coach Bacilleri, la società Cestistica Torrenovese ed il sig. Domenico Bacilleri smentiscono categoricamente queste presunte dichiarazioni che sarebbero state rilasciate dal coach stesso.

 

Di seguito, inoltre, alleghiamo qui il testuale riferito alla risposta data dal coach, chiaramente goliardica.

 

«Posso spogliarmi davanti al PalaTorre, ma non sono così bello da poterlo fare! Prometto solo che darò tutto quello che ho. Vogliamo vincere insieme, con tutte le armi a disposizione. Cinque anni fa siamo partiti con l’obiettivo di vincere due campionati in un lustro portando una squadra nuova dal nulla ad essere conosciuta e rispettata in tutti i campi. Mi auguro che, col sostegno di tutti, si possa realizzare questo nostro sogno».

Letto 55 volte

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed al miglioramento di funzionalità legate ad una migliore esperienza di navigazione.

Proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sull’utilizzo dei cookie

Uso dei cookie

Il sito "Radio Messina Sud" utilizza i Cookie per rendere i servizi semplici ed efficienti per l’utenza che visiona le pagine di navigazione.
Gli utenti che visionano i nostri siti, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’utente.
Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.
Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di: memorizzare le preferenze inserite, evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password, analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti dai Siti per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.



Tipologie di Cookie utilizzati sul sito di Radio Messina Sud

Ecco i tipi di cookie utilizzati nel Sito Radio Messina Sud:

Cookie Tecnici
Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie, persistenti e di sessione, persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso
Questi cookie, inviati sempre dal dominio del sito di navigazione, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici
I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Useremo queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul sito. I cookie analitici sono inviati dal sito stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti
Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni ai nostri siti.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti
Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del sito.

Cookie di profilazione
Sono cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del sito.

Secondo la normativa vigente, Radio Messina Sud non è tenuta a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics inseriti sui siti, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’utente con una o più di una delle seguenti modalità:

Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti
Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del sito.